Adulti nella fede

Dal “Decreto sull’Apostolato dei Laici” -  “Apostolicam Actuositatem”

 29. […] La formazione all'apostolato suppone che i laici siano integralmente formati dal punto di vista umano, secondo la personalità e le condizioni di vita di ciascuno. Il laico, infatti, oltre a conoscere bene il mondo contemporaneo, deve essere un membro ben inserito nel suo gruppo sociale e nella sua cultura.
In primo luogo il laico impari ad adempiere la missione di Cristo e della Chiesa vivendo anzitutto nella fede il divino mistero della creazione e della redenzione, mosso dallo Spirito Santo che vivifica il popolo di Dio e che spinge tutti gli uomini ad amare Dio Padre e in lui il mondo e gli uomini. Questa formazione deve essere considerata come fondamento e condizione di qualsiasi fruttuoso apostolato.
Oltre la formazione spirituale, è richiesta una solida preparazione dottrinale e cioè teologica, etica, filosofica, secondo la diversità dell'età, della condizione e delle attitudini. Né si trascuri l'importanza della cultura generale unitamente alla formazione pratica e tecnica. Per coltivare buone relazioni umane ne bisogna favorire i genuini valori umani, anzitutto l'arte del convivere e del cooperare fraternamente di instaurare il dialogo.  […]
31. Le varie forme di apostolato richiedono pure una formazione particolare adeguata.
a. Quanto all'apostolato per l'evangelizzazione e la santificazione degli uomini, i laici debbono essere particolarmente formati a stabilire il dialogo con gli altri, credenti o non credenti, per annunziare a tutti il messaggio di Cristo. E poiché nel tempo nostro il materialismo di vario tipo sta diffondendosi largamente dovunque, anche in mezzo ai cattolici, i laici non soltanto imparino con maggior diligenza la dottrina cattolica, specialmente in quei punti nei quali la dottrina stessa viene messa in questione, ma contro ogni forma di materialismo offrano anche la testimonianza di una vita evangelica.
b. Quanto alla trasformazione cristiana dell'ordine temporale, i laici siano istruiti sul vero significato e valore dei beni temporali in se stessi e rispetto a tutte le finalità della persona umana; si esercitino nel retto uso delle cose e dell'organizzazione delle istituzioni, avendo sempre di mira il bene comune secondo i principi della dottrina morale e sociale della Chiesa. Assimilino soprattutto i principi della dottrina sociale e le sue applicazioni, affinché si rendano capaci sia di collaborare, per quanto loro spetta, al progresso della dottrina stessa, sia di applicarla correttamente ai singoli casi.

Avvisi

Giornata Mondiale dei Poveri 2020

Giornata Mondiale dei Poveri 2020

“Tendi la tua mano al povero” è l’invito, tratto dal libro del Siracide (Sir 7,32), rivolto a tutti nella Giornata Mondiale dei Poveri proposta dal Papa domenica 15 novembre.

Tendere la mano a chi è in difficoltà, in questo tempo particolare, ci potrebbe sembrare irrealizzabile visto il momento storico e le fatiche causate dal distanziamento. La provocazione di questa Giornata, rispondendo alle indicazioni formulate da Papa Francesco, chiama tutti a tendere la mano – o meglio precisa che tutti abbiamo una mano da porgere – laddove incontriamo solitudine, disperazione, bisogno, paura. Con spirito e modalità creativi che questo tempo ci richiede.

Categoria: Leggi tutto
15 nov
«Dopo il tempo della commozione e della preghiera, viene quello dell’azione». L'editoriale di don Angelo Riva sul Settimanale

«Dopo il tempo della commozione e della preghiera, viene quello dell’azione». L'editoriale di don Angelo Riva sul Settimanale

Riprendiamo da www.settimanalediocesidicomo.it l'editoriale di don Angelo Riva, direttore de “il Settimanale della Diocesi di Como”, sulla morte di don Roberto Malgesini.
Categoria: Leggi tutto
26 set
Il saluto a don Roberto Malgesini: l'edizione speciale del Settimanale

Il saluto a don Roberto Malgesini: l'edizione speciale del Settimanale

Otto pagine speciali dedicate a don Roberto Malgesini. Testimonianze, ricordi, immagini che ne descrivono la figura, dai primi passi in oratorio, al cammino sacerdotale, fino al dono totale agli ultimi. Le parole del vescovo, dei confratelli, degli amici, di chi lo ha conosciuto e, per questo, lo ha amato. Da www.settimanalediocesidicomo.it
Categoria: Leggi tutto
20 set
Un letto di ospedale per cattedra episcopale: la testimonianza di mons. Derio Olivero, vescovo di Pinerolo

Un letto di ospedale per cattedra episcopale: la testimonianza di mons. Derio Olivero, vescovo di Pinerolo

Proponiamo due video e una intervista di mons. Derio Olivero, vescovo di Pinerolo. Contagiato dal virus è stato ricoverato per molto tempo in ospedale ed ha passato alcuni giorni tra la vita e la morte. La sua testimonianza e le sue riflessione sono significative e speriamo possano essere utili e feconde anche per noi.
Categoria: Leggi tutto
16 mag
Assistente Spirituale in Ospedale al tempo del Coronavirus. Un'altra testimonianza significativa di padre Davide Negrini

Assistente Spirituale in Ospedale al tempo del Coronavirus. Un'altra testimonianza significativa di padre Davide Negrini

Padre Davide Negrini, originario della Valmalenco e con un passato da missionario in Messico, nella testimonianza che ha scritto per il sito della sua congregazione e che ci ha inviato, ci racconta la sua esperienza di Assistente Spirituale in un grande ospedale del Nord Italia al tempo della pandemia da Coronavirus. Da www.camilliani.org.

Categoria: Leggi tutto
9 mag
Nasce in Diocesi di Como il “Fondo Famiglia Lavoro 2020” per chi è in difficoltà a causa del coronavirus

Nasce in Diocesi di Como il “Fondo Famiglia Lavoro 2020” per chi è in difficoltà a causa del coronavirus

Il Vescovo Oscar al termine della Santa Messa presieduta a Sondrio venerdì 1 maggio, ha annunciato la costituzione del “Fondo Famiglia Lavoro 2020”, proposto alla memoria di don Renato Lanzetti, dei sacerdoti, dei religiosi, delle religiose e dei laici defunti in questi mesi, un impegno di solidarietà verso tutti coloro che hanno perso il lavoro o sono in difficoltà economica a causa della crisi occupazionale conseguenza della pandemia di coronavirus.
Categoria: Leggi tutto
2 mag
Preghiera in famiglia per il lavoro - «Coraggio, sono io, non abbiate paura!» Nulla sarà come prima …

Preghiera in famiglia per il lavoro - «Coraggio, sono io, non abbiate paura!» Nulla sarà come prima …

dal sito http://sociale.diocesidicomo.it proponiamo il materiale per il primo maggio 2020, festa dei lavoratori.
A causa dell’emergenza sanitaria, quest’anno non è stato possibile come al solito organizzare un momento pubblico di riflessione e preghiera per il primo maggio, memoria di San Giuseppe e festa dei lavoratori. Proponiamo per questo primo maggio 2020, in quarantena e con gran parte del mondo del lavoro fermo o comunque chiuso in casa, una preghiera per il lavoro domestica. Oltre allo schema di preghiera sul sito della pastorale sociale e del lavoro della diocesi troviamo un articolo che da il senso di questo primo maggio così particolare e il messaggio dei vescovi «Il lavoro in un’economia sostenibile».




Categoria: Leggi tutto
30 apr
I sacerdoti valtellinesi al fianco dell'ospedale Morelli: raccolti 50 mila euro

I sacerdoti valtellinesi al fianco dell'ospedale Morelli: raccolti 50 mila euro

Segnaliamo un articolo su www.settimanalediocesidicomo.it/2020/04/23/i-sacerdoti-valtellinesi-al-fianco-dellospedale-morelli-raccolti-50-mila-euro/. Una mensilità del proprio “stipendio da sacerdoti” per sostenere l’Ospedale Eugenio Morelli di Sondalo ed acquistare materiale sanitario indispensabile per fronteggiare l’emergenza covid-19. L’idea è nata da don Augusto Bormolini, vice-direttore della Caritas della Diocesi di Como e parroco di Tresivio.
Categoria: Leggi tutto
25 apr
A Campi Ancarano (PG) l’inaugurazione della chiesa e del centro di comunità per le popolazioni terremotate realizzato grazie anche alla nostra comunità pastorale

A Campi Ancarano (PG) l’inaugurazione della chiesa e del centro di comunità per le popolazioni terremotate realizzato grazie anche alla nostra comunità pastorale

Sabato 30 novembre alle ore 11.00, a Campi Ancarano (Pg), frazione del comune di Norcia (Pg), Archidiocesi di Spoleto-Norcia, verrà inaugurata la nuova chiesa, con annesso centro di comunità, intitolata a Sant’Andrea, che è stato possibile realizzare anche grazie alla generosità dei fedeli della Chiesa di Como e della comunità pastorale della Valmalenco. Riportiamo anche la lettera di ringraziamento e il rendiconto inviatici dalla Caritas diocesana.
Categoria: Leggi tutto
30 nov

"Crocefissi dall'indifferenza e dal giudizio" - I testi della Via Crucis del Venerdì Santo 2019 con le meditazioni di don Diego Fognini

I seguenti testi con le meditazioni di don Diego Fognini sono stati pregati nella Via Crucis del Venerdì Santo 19 aprile 2019. Hanno percorso il cammino lungo le vie di Chiesa in Valmalenco molte persone appartenenti alle sei parrocchie della comunità pastorale e molti fratelli e sorelle che erano presenti in valle per turismo o lavoro. E con loro, idealmente, la Chiesa degli scartati, tutti coloro che nella vita sono caduti, coloro che sono ritenuti i perdenti nella nostra società, chi in fondo al mare non trova accoglienza, chi ancora è alla ricerca della felicità attraverso la droga e l’alcol, chi ha perso la speranza dei suoi sogni futuri. Come Popolo di Dio in sequela. Seguendo Gesù, giudicato, respinto, messo ai margini, “uomo dei dolori che ben conosce il patire”. Per chi se li fosse persi aggiungiamo i link ai testi della Via Crucis del Venerdì Santo 2018, di quella del 2017 e del 2016.

Categoria: Leggi tutto
18 mag