Adulti nella fede

Dal “Decreto sull’Apostolato dei Laici” -  “Apostolicam Actuositatem”

 29. […] La formazione all'apostolato suppone che i laici siano integralmente formati dal punto di vista umano, secondo la personalità e le condizioni di vita di ciascuno. Il laico, infatti, oltre a conoscere bene il mondo contemporaneo, deve essere un membro ben inserito nel suo gruppo sociale e nella sua cultura.
In primo luogo il laico impari ad adempiere la missione di Cristo e della Chiesa vivendo anzitutto nella fede il divino mistero della creazione e della redenzione, mosso dallo Spirito Santo che vivifica il popolo di Dio e che spinge tutti gli uomini ad amare Dio Padre e in lui il mondo e gli uomini. Questa formazione deve essere considerata come fondamento e condizione di qualsiasi fruttuoso apostolato.
Oltre la formazione spirituale, è richiesta una solida preparazione dottrinale e cioè teologica, etica, filosofica, secondo la diversità dell'età, della condizione e delle attitudini. Né si trascuri l'importanza della cultura generale unitamente alla formazione pratica e tecnica. Per coltivare buone relazioni umane ne bisogna favorire i genuini valori umani, anzitutto l'arte del convivere e del cooperare fraternamente di instaurare il dialogo.  […]
31. Le varie forme di apostolato richiedono pure una formazione particolare adeguata.
a. Quanto all'apostolato per l'evangelizzazione e la santificazione degli uomini, i laici debbono essere particolarmente formati a stabilire il dialogo con gli altri, credenti o non credenti, per annunziare a tutti il messaggio di Cristo. E poiché nel tempo nostro il materialismo di vario tipo sta diffondendosi largamente dovunque, anche in mezzo ai cattolici, i laici non soltanto imparino con maggior diligenza la dottrina cattolica, specialmente in quei punti nei quali la dottrina stessa viene messa in questione, ma contro ogni forma di materialismo offrano anche la testimonianza di una vita evangelica.
b. Quanto alla trasformazione cristiana dell'ordine temporale, i laici siano istruiti sul vero significato e valore dei beni temporali in se stessi e rispetto a tutte le finalità della persona umana; si esercitino nel retto uso delle cose e dell'organizzazione delle istituzioni, avendo sempre di mira il bene comune secondo i principi della dottrina morale e sociale della Chiesa. Assimilino soprattutto i principi della dottrina sociale e le sue applicazioni, affinché si rendano capaci sia di collaborare, per quanto loro spetta, al progresso della dottrina stessa, sia di applicarla correttamente ai singoli casi.

Avvisi

Grazie, don Piero ... buon lavoro, don Ferruccio!

Grazie, don Piero ... buon lavoro, don Ferruccio!

Il Vescovo ha nominato, l'8 luglio 2016, don Piero Piazzoli collaboratore a Berbenno e don Ferruccio Citterio, già vicario della Comunità pastorale di Sondrio e cappellano della Casa Circondariale, cappellano dell'Ospedale Civile di Sondrio. Dal sito della comunità pastorale di Sondrio
Categoria: Leggi tutto
19 ago

"Non basta sapere". Articolo di Avvenire sull'esperienza di don Giusto Della Valle, prete della nostra diocesi

Proponiamo un interessante articolo comparso sul quotidiano della CEI che cita don Giusto Della Valle e la parrocchia di Rebbio, dove eravamo stati in primavera per una giornata con i cresimandi. Le interessanti tappe di quella giornata: Cattedrale, ovvero il legame tra il nostro essere cristiani e la Chiesa diocesana; la parrocchia di Rebbio, una comunità e un modo di essere cristiani diversi da ciò a cui siamo abituati; un saluto ai missionari comboniani, ovvero essere cristiani significa essere missionari.
"Da Marcinelle a Como e Ventimiglia. Non basta sapere" articolo di Eraldo Affinati, 9 agosto 2016, da www.avvenire.it/Commenti/Pagine/non-basta-sapere.aspx
Categoria: Leggi tutto
16 ago
GMG 2016: Un'esperienza indimenticabile. Fidati!

GMG 2016: Un'esperienza indimenticabile. Fidati!

Il gruppo di malenchi alla Gmg di Cracovia accompagnato da don Mariano è tornato stravolto dalla stanchezza, carico di entusiasmo e con tanta voglia di raccontare. Un messaggio chiaro: di fronte ad una proposta che ti apre a tutto il mondo, vinci la pigrizia, alzati dalla panchina e và! Fidati e ti si aprirà il mondo intero!
Categoria: Leggi tutto
4 ago
Sondrio: Partite in carcere, vince la solidarietà

Sondrio: Partite in carcere, vince la solidarietà

L'iniziativa: la sfida tra alcuni detenuti e i ragazzi degli oratori. Un'esperienza positiva per tutti i partecipanti. Da La Provincia di Sondrio del 31 luglio 2016.
Categoria: Leggi tutto
1 ago
Notizie da Cracovia: L'incontro col Papa, un'esperienza indimenticabile

Notizie da Cracovia: L'incontro col Papa, un'esperienza indimenticabile

Giornata mondiale della gioventù. Preghiere, riflessioni e tanti momenti di festa Emozioni forti per i giovani valtellinesi a Cracovia. Due articoli di Alberto Gianoli da La Provincia di Sondrio di domenica 31 luglio 2016.
Categoria: Leggi tutto
1 ago
Un gesto di rispetto e vicinanza: anche a Sondrio e a Bormio l'imam in chiesa

Un gesto di rispetto e vicinanza: anche a Sondrio e a Bormio l'imam in chiesa

«Serve più dialogo tra le comunità». Un chiaro messaggio di pace, vicinanza e unità quello di ieri mattina davanti all’altare in Collegiata. Da monsignor Zubiani e dall’imam Idris Abd Al Razzaq Bergia l’invito alla fratellanza spirituale dopo i fatti di Rouen. Bormio: Anche nella parrocchiale in Alta Valle un momento di preghiera con l’imam e l’applauso dei fedeli. Due articoli da La Provincia di Sondrio del 1 agosto 2016, pag. 9.
Categoria: Leggi tutto
1 ago
Giovani da papa Francesco - In viaggio per Cracovia

Giovani da papa Francesco - In viaggio per Cracovia

L'articolo apparso su La Provincia di Sondrio del 25 luglio ... "Sono in viaggio per Cracovia, dove domani si aprirà ufficialmente la trentunesima Giornata Mondiale della Gioventù ..."
Categoria: Leggi tutto
26 lug
700 nostri giovani a

700 nostri giovani a "Cracovia 2016". Il messaggio del Vescovo Diego

L'articolo apparso su La Gazzetta di Sondrio il 21 luglio (www.gazzettadisondrio.it/fatti-dello-spirito/21072016/700-nostri-giovani-cracovia-2016-messaggio-del-vescovo-diego#): NON ABBIATE PAURA DI ESSERE MISERICORDIOSI COME IL PADRE! - Lettera di mandato del Vescovo Diego per la Giornata Mondiale della Gioventù - Cracovia 2016
Categoria: Leggi tutto
26 lug
Partiti i ragazzi per la Giornata Mondiale della Gioventù a Cracovia

Partiti i ragazzi per la Giornata Mondiale della Gioventù a Cracovia

Con don Mariano sono partiti domenica 24 dalla Valmalenco in 7. Insieme agli oratori di Sondrio hanno raggiunto Milano e da lì, lunedì 25 via verso la Polonia. Qui si può consultare il programma delle giornate.
Categoria: Leggi tutto
25 lug